Il luppoleto

Dal 2013 abbiamo iniziato ad interessarci alla coltivazione del luppolo da utilizzare nelle nostre birre.
Abbiamo iniziato con del luppolo selvatico per fare qualche test e dopo qualche mese abbiamo comprato alcune piante di luppolo da birra (First gold e Fuggle – inglesi e Tettnanger – tedesco).
 

Nel 2014 ci siamo associati alla “Associazione Italiana Luppolo (AIL)
 

FB_20141103_16_44_31_Saved_Picture

 

Con il passare dei mesi le varietà sono aumentate. Attualmente abbiamo una decina di luppoli selvatici, oltre alle seguenti varietà commerciali:

  • First gold (una decina di piante: alcune a terra, altre ancora in vaso)
  • Fuggle (una decina di piante: alcune a terra, altre ancora in vaso)
  • Tettnanger (circa 15 piante)
  • Target (2 piante in vaso)
  • Cascade (2 piante in vaso)
  • Tradition (1 pianta)
  • Northern Brewer (2 piante)
  • Opal (1 pianta)
  • Smaragd (1 pianta)
  • Saphir (1 pianta)
  • Saazer (1 pianta)
  • Taurus (1 pianta)
  • Chinook (1 pianta)
  • Kent Golding (1 pianta)
  • Hallertau (1 pianta)
  • Zenith (1 pianta)

 

FB_20141103_16_47_04_Saved_Picture

 

La produzione del 2014 è stata scarsa e di bassa qualità a causa del tempo che è stato brutto per tutta la primavera e l’estate. Complessivamente abbiamo raccolto circa 3 kg di fiori freschi che essiccati diventano meno di un kg (comunque sufficienti per qualche centinaio di litri delle nostre birre).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...